logo

Healing and Trauma hero sub CTA

Healing And Trauma 

Rome. 13th April, 2018

 

 

 

 

 

 

 

 

iCAAD Rome

13th April, 2018

 

Speakers 

Photos of iCAAD Rome 2018 


 

Where

Roma Eventi Piazza della Pilotta 

When

Friday 13th April 2018

08:30 - 18:30

Register

Professional €60/£55

Student €30/£27

SITD €30/£27 

Download Flyer

“FORWARD... Connecting practice with theory in the treatment of addiction; working towards our global goals in

Behavioural, Mental and Emotional health Care.”

 

This was the continuum theme for iCAAD 2017/18 EUROPEAN POP UPS following on from...

‘UNITY: the next generation of
solving problems collaboratively 2016/2017’.

 

This event has been accredited by the Italian Ministry of Health for 6 ECM credits / L'evento è accreditato per 6 ore formative e prevede il rilascio di n. 6 crediti ECM.

 

Information in English

Information in English

A one day conference:

The conference explored Italian-based theoretical models and specificities, leading to best culturally integrated practices by addressing the following themes:

  • Contrasting latest research and treatment of Opioid dependence in Italy in relation to the rest of the world.
  • The gambling epidemic, a state or a trait? Development and Integration of E-technology in Addiction treatment.
  • Psychological approaches to mental health and addiction treatment in the Residential setting.
  • Addiction and incarcerated youth — choices for change.
  • Utilising the strengths of the close family network based culture as a means to promote recovery.
  • Breaking denial and addressing addiction within strong cultural beliefs.International ethics and deontology in behavioral and mental health.
  • Challenging opinions about addiction as means to de-stigmatise the disease.
  • Moving from fractal assessment and treatment to a globally unified realistic and economically viable approach that deals with healing as opposed to simple management.
Information in Italian   

Information in Italian   

La conferenza esplorerà i vari modelli teorici basati sulla lingua italiana e le sue specificità, consigliandoci alcune pratiche migliori culturalmente integrate affrontando i seguenti temi:

 

  • Confrontando le ultime ricerche e il trattamento della dipendenza da oppiacei in Italia e in relazione al resto del mondo.
  • L'epidemia del gioco d’azzardo, è uno stato o un tratto? 
  • Sviluppo e Integrazione della tecnologia elettronica nel trattamento delle dipendenze.
  • Approcci psicologici alla salute mentale e alla dipendenza
  • trattamenti in ambienti residenziali.
  • Dipendenza e giovani detenuti: scelte per il cambiamento.
  • Utilizzare i punti di forza della cultura basata sulla rete familiare come mezzo per promuovere la ripresa.
  • affrontare la dipendenza all'interno di forti credenze culturali. Etica internazionale e
  • deontologia in salute comportamentale e mentale.
  • Opinioni impegnative sulla dipendenza come mezzo per stigmatizzare la malattia.
  • Un approccio che si occupa di guarigione rispetto alla gestione semplice.

Programme in English

Loading
  1. Welcome 
  2. It is commonly assumed that people who are addicted to certain substances would abuse any substance. This position has never been supported by validly collected and analyzed research data. This presen ...
  3. Cocaine addiction  is a complex disease involving changes in the brain as well as a wide range of social, familial, and other environmental factors; therefore. In literature is reported that the treatment of cocaine addiction must address this broad context as well as any other co-occurring mental disorders that require additional behavioral or pharmacological interventions

     

  4. Digital disruption is involving health sector as well as it did in many other fields like communication, music, travel, and so on. Innovative approaches in addiction/behavioral disordes have been studied and evaluated by researchers with positive conclusions even if some solutions need to be deeper investigated. It seems that treatments as usual may be integrated with technological and digital resources to have an higher effectiveness.
  5. Money can’t buy happiness, goes a popular adage, and particularly addiction does not discriminate. In fact, too much of a “good” thing - money, power, fame - can significantly contribute to an individual's likelihood of developing an addiction or a mental illness, even more so than the overall population.

  6. L'Apprdo Treatment Center for addictions was founded on the abstinence based model and the12 step programs. Clients are guided in an integrated way through stabilization with pharmacological care, cou ...
  7. Strategic counseling in treatment of behavioral addictions has the goal of facilitate changing through the stimulation of people awareness and strengths. The patient is not identified as the problem but as a person whit a discomfort, which can be addressed in the best way if considered.

     

  8. What addiction? It depends. Ideas and beliefs of addictions in operators and users of public services. Implications for the clinic 
  9. The presentation will be about the most recent application of neuromodulation techniques for Gambling disorder treatment.

  10. Closing 

Programme in Italian 

Loading
  1. Si presume comunemente che le persone dipendenti abusino di qualsiasi sostanza. Ciò non è mai stato confermato da dati di ricerca validamente raccolti e analizzati. Questa presentazione fornisce infor ...
  2. La dipendenza da cocaina è una malattia complessa che comprende cambiamenti nel cervello così come nell’ambiente familiare e sociale. Il trattamento per la dipendenza da cocaina deve essere affrontato in un contesto molto ampio come ogni altro disturbo mentale che richieda un intervento comportamentale e farmacologico.

  3. La disgregazione digitale sta coinvolgendo settori di salute come è già successo in altri campi comunicativi, quali musica, viaggi ed altri ancora. Sono stati studiati e valutati dai ricercatori approcci innovativi nelle dipendenze e nei disturbi comportamentali, con conclusioni positive anche se alcune soluzioni necessitano di essere indagate maggiormente. Sembra che i normali trattamenti possano essere integrati con risorse tecnologiche e digitali al fine di avere una maggiore efficacia.

  4. In tutte le culture, la tradizione e i valori di una famiglia hanno un profondo impatto sugli stress che si incontrano e su come gestirli. I cambiamenti socio-economici, i disastri naturali e provocati dall'uomo e la migrazione sono le principali minacce all’integrità società. In questi tempi di crisi globale, le comunità di tutto il mondo rischiano di perdere la loro intrinseca struttura e fattori protettivi.

  5. Questo modello olistico di trattamento per dipendenze è stato fondato sul modello basato sull'astinenza e sui 12 programmi di passo. I clienti sono guidati in modo integrato attraverso la stabilizzazione con cure farmacologiche, counseling e psicoterapia, integrati da riunioni di A.A., N. A., O.A., G.A. La nostra metodologia inizia sviluppando la consapevolezza della dipendenza come una bio-psico-sociale malattia, consentendo alle persone di affrontare la guarigione ammettendo l'impotenza di fronte a droghe, alcol e dipendenza comportamentale con un'enfasi sulla prevenzione delle ricadute.
  6. Il counseling strategico nel trattamento delle dipendenze comportamentali mira a favorire il cambiamento a partire dalla stimolazione della consapevolezza della persona e dai punti di forza della stessa. Il paziente non viene definito come il suo problema ma come il portatore di un disagio che attraverso la presa in carico può essere affrontato e risolto nel migliore dei modi
  7. In questa relazione viene presentato un Addiction Belief Inventory (ABI) che è stato sviluppato per valutare le convinzioni personali sulla dipendenza e sui problemi di uso di sostanze. L'analisi fattoriale confermativa ha rivelato sette sottoscale stabili: incapacità al controllo, malattia cronica, dipendenza da esperti, responsabilità per le azioni, responsabilità per il recupero, base genetica e coping. Le analisi multivariate hanno fornito un'affidabilità preliminare e un supporto di validazione. Viene discussa l'utilità dell'ABI per scopi clinici e di ricerca, insieme a suggerimenti per future ricerche e miglioramenti dello strumento.

  8. l controllo cognitivo può essere differenziato in diversi sub-processi cognitivi chiave nella fenomenologia clinica GD, come l'inibizione della risposta, il monitoraggio dei conflitti, il processo decisionale e la flessibilità cognitiva. Questa presentazione intende descrivere sistematicamente gli studi fMRI, elaborando i meccanismi neurali alla base del controllo cognitivo diminuito in GD. L'attività compromessa nella corteccia prefrontale può spiegare il decremento del controllo cognitivo in GD, contribuendo alla progressiva perdita di controllo sugli stimoli del gioco d'azzardo. Tra le regioni prefrontali, le aree orbitali e ventromediali sembrano essere un possibile nesso per l'integrazione sensoriale, il processo decisionale basato sul valore e l'elaborazione emotiva, contribuendo così sia agli aspetti motivazionali che affettivi del controllo cognitivo. Infine, saranno discussi i possibili approcci terapeutici finalizzati al ripristino del controllo cognitivo in GD e verranno affrontati trattamenti farmacologici e di stimolazione cerebrale.

  9. In tutte le culture, la tradizione e i valori di una famiglia hanno un profondo impatto sugli stress che si incontrano e su come gestirli. I cambiamenti socio-economici, i disastri naturali e provocati dall'uomo e la migrazione sono le principali minacce all’integrità società. In questi tempi di crisi globale, le comunità di tutto il mondo rischiano di perdere la loro intrinseca struttura e fattori protettivi.

  10. Closing 
8-featuredimage

Continuing Medical Education (CME)

Scientific Secretariat - Dr. Roberto Mollica

The event is accredited with ID 5452-224461. 6 ECM credits.

Accredited professions (100 participants): Professional educator - Nurse - Surgeon (disciplines: Clinical Pharmacology and Toxicology, Sports Medicine, General Medicine - Family Physicians, Internal Medicine, Legal Medicine, Psychiatry, Psychotherapy) - Psychologist (disciplines: Psychologist, Psychotherapist) - Psychiatric rehabilitation technician.

National Training Objective: Clinical documentation. Diagnostic and rehabilitative clinical and assistance pathways, care pathway models.

The ECM certificate will be available for Italian participants within the designated professions after completing the required documentation, attending 100% of the conference and passing the learning test with a score of 75% correct responses, and after completion of the quality questionnaire. Italian participants will be asked to record attendance each day

Formazione Continua in Medicina (ECM) 

Responsabile Scientifico – Dr. Roberto Mollica

L’evento è accreditato con ID 5452-224461. Sono stati attribuiti n. 6 crediti ECM.

Professioni accreditate (100 partecipanti): Educatore professionale - Infermiere - Medico Chirurgo (discipline: Farmacologia e Tossicologia Clinica, Medicina dello Sport, Medicina Generale- Medici di Famiglia; Medicina Interna, Medicina Legale, Psichiatria, Psicoterapia) - Psicologo (discipline: Psicologo, Psicoterapeuta) - Tecnico della riabilitazione psichiatrica.

Obiettivo Formativo Nazionale di Processo: Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura.

Il rilascio dei crediti ECM è subordinato alla corrispondenza tra la professione e la disciplina del partecipante e quelle a cui l’evento è destinato; alla partecipazione al 100% dell’orario formativo; al superamento del test di apprendimento con almeno il 75% di risposte estate; alla consegna del questionario di qualità percepita.

 

Under the kind auspices of / Con il patrocinio di:

Loading
9 Results

Tweets

Thank you to our London May 2018 Sponsors

SPOTLIGHT SPONSORS

Loading
2 Results

LEADERS

Loading
8 Results

INFLUENCERS

Loading
4 Results

INNOVATORS

Loading
4 Results

 

European Sponsors 2017/2018

Loading
9 Results